iPhone 5S: Produzione slittata per migliorare il sensore di impronte digitali

| 23 aprile 2013 | 0 Comments

Si rincorrono le voci di ritardo nella produzione, e quindi nella presentazione e commercializzazione dei dispositivi Apple più attesi del momento: iPhone 5S, iPhonee low-cost, mini iPad 2.

Brevetto sensore impronte

Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities ha scritto a proposito di varie problematiche legate alla presentazione di iPhone 5S, iPhone a basso costo, e della seconda generazione di iPad mini che ritarderebbero l’introduzione di questi prodotti in commercio.

In particolar modo, sembra stiano causando diversi problemi il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali che sembra ormai certo sarà incluso in iPhone 5S, e che avrebbe fatto ritardare il lancio – preventivamente ipotizzato per Giugno/Luglio, a Settembre o addirittura dopo.

Insieme a Ming-Chi Kuo, anche Reuters ha pubblicato una nuova analisi che suggerisce come la catena di produzione di Apple stia lavorando alacremente per venire incontro alle richieste di Apple ed abbreviare al contempo la produzione. Come parte dell’articolo, Reuters ha reso noto che quanto emerge dalle dichiarazioni (anonime) provenienti dalla filiera di produzione sono le stesse che Ming-Chi Kuo aveva reso noto:

“Le fonti della filiera di Giappone e Taiwan, sede di dozzine di fornitori Apple, hanno detto che si attendevano la produzione di massa per il prossimo iPhone in Giugno. La data è poi iniziata a slittare oltre Giugno, affermano le fonti. Il telefono, indicato provvisoriamente come iPhone 5S, dovrebbe includere nuove caratteristiche come il rilevatore di impronte digitali. Una fonte della catena di produzione in Taiwan ha affermato che Apple ha provato a trovare un materiale di rivestimento che non influenzi sul sensore del rilevatore delle impronte digitali, e sarebbe questo a causare il ritardo dell’inizio della produzione di massa.”

Per quello che riguarda iPhone low-cost, un fornitore Giapponese avrebbe informato Reuters che “la produzione in piccola scala” degli schermi del dispositivo inizierà a Maggi, mentre la produzione di massa è prevista in Giugno. Come è stato ribadito anche da altre direzioni, iPhone low-cost dovrebbe presentare uno schermo da 4 pollici (come quello di iPhone 5) ma mancherebbe del sensore per le impronte digitali ed userebbe una scocca in plastica.

Category: iPhone 5S


Leave a Reply