WhatsApp: Presto anche su iPhone ed iPad il pagamento del canone annuale

| 19 marzo 2013 | 0 Comments

WhatsApp è destinato a scontentare continuamente i clienti iOS. Dopo avere imposto un abbonamento annuo agli utenti Android e Blackberry continuare ad utilizzare il servizio, sembrava che gli utilizzatori di iPhone ed iPad potessero evitare la tassa annua in considerazione del pagamento effettuato al momento del download dell’app da AppStore, ma evidentemente non è più così: anche la versione iOS di WhatsApp comprenderà un canone annuo come per tutti gli altri sistemi operativi mobili.

whasapp canone annuale iPhone

La notizia ha il tono dell’ufficialità e proviene direttamente dal CEO di WhatsApp sebbene senza alcuna indicazione su quando sarà obbligatorio, anche per gli utenti iOS, pagare il canone di WhatsApp. Al momento, un nuovo download . da AppStore per prima installazione costa 0,89 €, ovvero il costo che è stato pagato da utenti Android e BlackBerry per continuare ad utilizzare il servizio: pare che la stessa cifra sarà chiesta anche agli utenti Apple. C’è tuttavia una buona notizia: il canone annuale sarà applicato solamente a chi scaricherà WhatsApp per iOS nel prossimo futuro, mentre coloro che l’hanno acquisita prima dell’introduzione del rinnovo annuale (e che hanno corrisposto già gli 0,89 € per il download), continueranno ad utilizzare WhatsApp gratuitamente.

Category: App Store


Leave a Reply