“C’è iPhone, poi c’è tutto il resto”: Apple ribadisce la supremazia di iPhone

| 19 marzo 2013 | 0 Comments

Samsung presenta Galaxy S4 ed Apple, non potendo al momento ribattere con un nuovo smartphone, ribadisce con la pubblicità la propria supremazie e la qualità superiore.

C’è iPhone. Poi c’è tutto il resto.

La nuova campagna pubblicitaria infatti ricalca il concetto tracciato da Apple la settimana scorsa, secondo il quale Apple è l’unico smartphone in grado di regalare una esperienza completa al proprio utente: “C’è iPhone, poi c’è tutto il resto”, lo slogan della pubblicità, rende a pieno il punto di vista di Cupertino.

Il testo della pubblicità si focalizza sulla facilità di utilizzo di iPhone in concomitanza con i moltissimi compiti che possono essere svolti attraverso il dispositivo. La campagna pubblicitaria cita anche i premi ricevuti nell’ambito della soddisfazione dell’utente in relazione a categorie come prestazioni, design, caratteristiche e facilità di utilizzo. Apple pone sotto i riflettori le indubbie pregevolezze hardware di iPhone 5, a partire dai materiali, per passare alle componenti hardware progettate secondo la tecnologia più recente, così da fare funzionare lo smartphone come un “orologio”: chi in questo vede un riferimento al tanto chiacchierato iWatch potrebbe avere perfettamente ragione.

Infine, l’attenzione di Cupertino si sofferma sul modello iPhone 5 inteso come assistente personale dell’utente, che viene seguito anche dal competente servizio di customer care per ogni esigenza particolare.

Category: iPhone 5


Leave a Reply