Gli sviluppatori non hanno problemi ad adattare le proprie app alle nuove dimensioni dell’iPhone 5 e del Mini iPad

| 27 giugno 2012 | 0 Comments

Se Apple rilascerà un iPhone più grande o un iPad più piccolo, gli sviluppatori che hanno preso parte al WWDC della scorsa settimana, hanno affermato che non avrebbero nessun problema ad adattare le proprie applicazioni ai nuovi formati.

Compatibilità delle nuove applicazioni su iPhone 5

L’analista Gene Munster di Piper Jaffray ne ha intervistati 100 durante l’evento a San Francisco, e alla domanda riguardante il livello di difficoltà che troverebbero nel dover adattare le loro applicazioni ad un possibile schermo dell’iPhone più grande o ad uno più piccolo per un Mini iPad, su una scala da 1 a 10, hanno mediamente risposto 3,4, definendolo un problema quasi nullo.

“ Vista la facilità dichiarata dagli sviluppatori nel dover adattare le proprie applicazioni alle nuove potenziali dimensioni degli schermi, crediamo che l’introduzione di nuove dimensioni non pregiudicherebbero il successo e la disponibilità di app iOS sui nuovi dispositivi” ha dichiarato Gene Munster.

Vi ricordiamo che il prossimo iPhone 5 dovrebbe avere un display pari da 4 pollici con rapporto 16:9 che consentirebbe agli utenti di utilizzare il dispositivo con una sola mano, mentre tutti i modelli precedenti hanno avuto una grandezza di schermo pari a 3,5 pollici.

Voi gradireste una dimensione dello schermo leggermente più grande? O siete tra quelli che vorrebbero fossero mantenute le stesse grandezze?

Fonte: Appleinsider

Category: iPhone 5


Leave a Reply