Apple iTV: Confermata Per Il 2013, Schermo Da 55 Pollici E Siri

| 3 giugno 2012 | 0 Comments

Informazioni raccolte da Tim Cook CEO Apple e dalle aziende componentistiche afferenti alla compagnia di Cupertino indicherebbero che Apple ha effettivamente intenzione di presentare un nuovo apparecchio televisivo per la fine del 2012, e lanciarlo sul mercato entro la metà del 2013.

Televisione di Apple anche con modello da 55 pollici

Tale sistema TV dovrebe aggirarsi tra i 1,500$ ed i 2,000$, con uno schermo dalle dimensioni tra i 42 pollici ed i 55 pollici. Il prodotto potrebbe apportare tra il 4% e l’8% delle entrate della compagnia per il 2013. “La prova più evidente è fornita dal controllo periodico degli ultimi due anni sulle forniture. In base ad una intervista di Tim Cook in occasione della conferenza D10, alla biografia di Steve Jobs e dalle voci provenienti dalle fabbriche della catena di riforniment, sembra effettivamente che Apple lavori ad una televisione. Sembra adesso una sola questione di tempo.”

Gli analisti si aspettano che il nuovo dispositivo verrà presentato alla fine del 2012 e lanciato sul mercato nei primi 6 mesi dopo l’annuncio. La tempistica potrebbe essere in linea con quella già dimostrata da Apple in occasione del lancio di dispositivi iOS come iPhone ed iPad, entrambi annunciati mesi proima che il prodotto raggiungesse il mercato per dare agli sviluppatori il tempo necessario di creare le app necessarie. Per gli analisti, il punto cruciale per il successo di una nuova TV Apple è individuato nella interfaccia utente, che molto probabilmente includerà Siri, e la compatibilità con altri dispositivi di terze parti. Se la compagnia sarà in grado di raggiungere questi obbliettivi, l’interfaccia sarà la chiave sul quale fare leva per il lancio commerciale.

E’ inoltre opinione comune che una televisione Apple sarà supportata dal proprio App Store per i videogiochi, la musica, i video ed altro contenuto multimediale. Gli utenti in questo caso potrebbero interagire con queste applicazioni attraverso la voce, per mezzo di un iPhone o un iPad, e disporre della potenzialità anche per la motion capture, anche se probabilmente in un secondo momento. Il design di Apple TV sarebbe derivato da quello di altri dispositivi, come il case in alluminio ed un minimale numero di cavi. Lo schermo dovrebbe essere un LCD piuttosto della tecnologia prossima OLED, dato che questi schermi sarebbero troppo costosi a grande dimensioni.

Per il contenuto, non sembra probabile che Apple rivoluzioni il modo di vedere la TV, volendo infine offrire agli utenti nuovi canali e nuove opzioni. Se le nuove TV Apple saranno in grado di rosicare una percentuale del mercato tra il 5%-10%, gli incassi per Apple si agirerebbero tra i 5.5 milioni e gli 11 milioni di dollari, che rappresentano circa il 4%-8% delle entrate attese da Apple per il 2013, considerando il prezzo medio di un Apple TV sui 1,750$.

Category: News


Leave a Reply