Il Servizio Maps Di Apple E’ Migliore Di Google Maps: Punto Forte La Modalità 3D

| 13 maggio 2012 | 0 Comments

Apple starebbe infine lasciando definitivamente Google Maps a partire dalla versione iOS 6 prossima a venire, passando ad un servizio di mapping interamente interno che includerà anche la visualizzazione 3D.

Simulazione delle future mappe di Apple su iOS

Stando al report pubblicato da 9to5mac e da macrumors, Apple ha acquisito le compagnie Placebase e Poly9 dedicate al mapping per arrivare rapidamente alla messa a punto del nuovo servizio, dopo avere acquistato nell’ultimo anno anche C3 Technologies, software house per il mapping 3D, in maniera da coprire tutti gli ambiti di sviluppo del proprio progetto.

“L’aspetto più importante della nuova applicazione Maps è la potente modalità 3D. La modalità 3D non è attivata di default, ma gli utenti possono goderne semplicemente cliccando sul pulsante 3D che è visibile nell’applicazione. La modalità 3D proviene essenzialmente dalla compagnia C3 Technologies: bellissima, con grafica realistica e che sfrutta una tecnologia adesso alla portata di tutti progettata per l’acquisizione degli obbiettivi dei lanci missilistici.”

Il servizio di mapping di Apple risulterà piuttosto simile all’applicazione attuale di Google Maps, sebbene l’implementazione di Apple sembra essere: “più pulita, rapida, in grado di fornire una esperienza più affidabile”.

Apple ha lavorato molto per abbandonare la dipendenza da Google e per sviluppare il proprio servizio Maps per iOS. Con il rilascio di iPhoto per iOS lo scorso Marzo, Apple ha coperto il primo passo importante per l”allontanamento da Google, avvantaggiandosi piuttosto delle API di OpenStreetMap, come abbiamo riportato.

Apple dovrebbe rilasciare iOS 6 il prossimo mese, presentandolo in occasione del WWDC 2012 che inizierà l’11 Giugno a San Francisco. iOS 6 sarebbe dunque il sistema operativo che troveremo sul nuovo iPhone 5, la cui uscita dovrebbe essere programmata per Settembre.

Category: iOS 6


Leave a Reply