Apple Cita OpenStreetMap In iPhoto Di iOS

| 5 maggio 2012 | 0 Comments

Quando Apple ha rilasciato iPhoto per iOS, l’app è diventata il simbolo della distanza tra Apple e le API di Google Maps, per favorire quelle di OpenStreetMap, un progetto il cui scopo è quello di fornire una mappa completa e gratuita del mondo. Quando su iPhoto si controlla il luogo in cui è stata scattata una foto, viene visualizzata una mappa costruita da OSM.

Mappe Open Street Map su iOS

Il problema è che Apple non ha ritenuto necessario renderlo noto. Adesso, con l’aggiornamento di iPhoto, Apple ha deciso di fare un passo indietro e di rendere noto che le mappe utilizzate provengono da OpenStreetMap e non da un servizio interno, aggiungendo il riferimento nella sezione credits di iPhoto per iOS. Quando per la prima volta Apple ha virato sul progetto OSM per basare le proprie app, Apple aveva riferito di non avere alcun obbligo nel contattare i rappresentanti di OpenStreetMap o di chiedere il permesso per l’integrazione delle proprie app.

Il fatto che OSM di fatto dia i propri dati gratis mentre Google carichi su ciascun accesso a Google Maps un certo compenso ha reso il mancato riconoscimento di Apple nei confronti di OSM alquanto indifendibile, ma Cupertino, oltre a non volere commentare questa mancanza di tatto, ha anche aggiornato iPhoto senza reclamizzare la nuova aggiunzione, citando OSM nei credits senza sottolinearne la presenza.

Stando a quanto riportato su Talking Points Memo: “OSM Foundation ha preso contatti informali con lo staff di Apple e, in aggiunta, uno dei mappers volontari di OSM, che è anche uno sviluppatore iOS, ha parlato di questa situazione in Apple. Crediamo che sia stato proprio lui ad aggiungere l’informazione nei credits in maniera precipitosa – E’ meraviglioso avere una comunità così attiva e partecipe.”

E’ comunemente creduto che Apple stia cercando di mettere distanza tra iOS e le API di Google. A causa di Android, l’antipatia di Apple nei confronti di Google cresce a dismisura. Il fatto poi che Google faccia più soldi con iOS che con Android stesso è un fattore che non potrà fare altro che incrementare la distanza tra le due compagnie.

Category: iOS 6


Leave a Reply