Apple Difende Il Marchio “4G” Davanti La Corte Australiana

| 20 aprile 2012 | 0 Comments

L’ultima udienza relativa alla citazione della Competition and Consumer Commission Australiana (ACCC) ai danni di Apple riguardo al termine 4G attribuito ad iPad, e di cui abbiamo riportato il caso in altro articolo, si è conclusa ad inizio settimana sostanzialmente senza un verdetto.

Apple difende marchio 4G in Australia

Apple ha offerto rimborsare gli iPad 4G per quei clienti che volessero usufruire di questa soluzione, e cambiare alcune delle proprie pubblicità4G LTE” nel sito web Apple australiano, per chiarire al meglio che il dispositivo non può operare su rete 4G in Australia.

Nonostante questo, ACCC vuole costringere Apple a cambiare totalmente sigla, abbandonando quindi la dicitura Wi-Fi + 4G. Come riportato da The Australian e diffuso da 9to5Mac, Apple sta difendendo il proprio nome affermando che, nonostante il dispositivo operi su rete 3G, il nuovo iPad consente comunque una velocità paragonabile a quella descritta dalla tecnologia 4G. In altre parole, Apple pensa che gli operatori di rete australiani 3G dovrebbero essere indicati come 4G date le prestazioni che riescono a raggiungere.

Ed ecco cosa ha detto Apple alla corte federale australiana:

iPad è compatibile con la rete data di Telstra, Optus e Vodafone ” che forniscono reti 4G in accordo con i canoni industriali usati per descrivere il termine 4G . […] il nuovo iPad con WiFi+4G fornirà un livello superiore in termini di servizio di trasferimento dati (consistente con l’uso del termine 4G in ambito industriale e regolatorio)

Apple ha inoltre dichiarato:

“E‘ stato messo a disposizione tutto il materiale informativo in Australia per informare i consumatori che iPad con WiFi+4G non è compatibile con la rete 4G australiana.”

Category: Nuovo iPad


Leave a Reply