Come Installare Windows 8 Su OS X Grazie A VirtualBox

| 5 marzo 2012 | 0 Comments

Attraverso VirtualBox è possibile provare Windows 8 Consumer Preview su Mac OS X. Windows 8 Consumer Preview è già disponibile per il download libero da parte di sviluppatori e curiosi.

Installazione del nuovo Windows 8 sui Mac

Il nuovo sistema operativo di Microsoft combina la tradizione della piattaforma software per desktop con le nuove funzionalità ereditate dall’esperienza di Windows Phone. Grazie alla virtualizzazione è tuttavia possibile anche per gli utenti Apple provare a dare una occhiata alla concorrenza, potendo accedere al sistema operativo attraverso l’operazione di virtualizzazione.

Con VirtualBox infatti, disponibile per Windows, Linux ed OS X, si può provare Windows 8 senza alcuna modifica alle partizioni della macchina, e senza influenzare in alcuna maniera il sistema operativo. VirtualBox è quindi la maniera più rapida e meno dispendiosa in termini di settaggi per provare Windows 8 Consumer Preview. Ecco cosa è necessario per porre tutto in essere:

  • Pagina dei download Immagini ISO di Windows 8 Consumer Preview
  • Una volta Scaricato Windows 8 Consumer Preview ISO, gratuitamente. La ISO va posizionata sul desktop o in un folder dal quale è poi necessario indicarla a Virtualbox.
  • Scaricare VirtualBox, gratuitamente. Una volta completato il download è necessario installare questa app e puntare alla ISO di Windows 8 per poterlo caricare sul driver virtuale. Attenzione ad utilizzare la versione di Virtualbox corrispondente a quella di Windows 8, scegliendo le release entrambe a 32 o a 64 bit secondo necessità. Per le migliori performance, è bene avere a disposizione un computer con almeno 4 GB di memoria RAM. L’installazione è piuttosto semplice:
  • Lanciamo VirtualBox è creiamo una nuova macchina virtuale, dandole un nome e selezionando Windows 8 come sistema operativo.
  • Assegniamo 2 GB per la RAM e creiamo un nuovo disco rigido virtuale da 20 GB; scegliendo il tipo VDI e scegliendo l’allocazione dinamica.
  • Salviamo la nuova macchina virtuale scegliendo Create.
  • Torniamo alla VirtualBox , selezioniamo Windows 8 VM e scegliamo Start.
  • Nella sezione Select Installation Media, clicchiamo sulla icona a destra per cercare la ISO di Windows 8 che abbiamo scaricato precedentemente.
  • Lanciamo Windows 8 e scegliamo la lingua, poi andiamo su Install ed alla richiesta della product key indichiamo:
    DNJXJ-7XBW8-2378T-X22TX-BKG7J (fornita da Microsoft).
  • Nella schermata del tipo di installazione scegliamo Custom: “Install Windows Only” e selezioniamo l’hard disk virtuale, infine clicchiamo su Next.

Windows 8 verrà installato automaticamente, ed il sistema verrà riavviato al termine. La parte migliore di Windows 8 è l’interfaccia Metro, ridisegnata per consentire all’utente di trovarsi a proprio agio con l’interfaccia touch screen dei tablet, ma è parimenti funzionale anche basandosi su mouse e tastiera. Per utilizzare alcune delle funzioni è necessario disporre di account Microsoft come Hotmail o MSN.

Via: osxdaily

Category: Tutorial Mac


Leave a Reply