iPhone 5: Micro Connettore Dock Più Piccolo Di iPhone 4S?

| 25 febbraio 2012 | 0 Comments

iPhone 5 è il prossimo oggetto dei desideri degli appassionati Apple del Web, ed ecco che fioccano i primi rumors riguardo la prossima generazione di smartphone Apple.

Nuovo connettore dock per iPhone 5

A quanto è riferito da iMore, che raccoglie le affermazioni di una fonte anonima, iPhone 5 avrà dei connettori differenti rispetto ai modelli precedenti, più piccoli, al fine di potere riservare lo spazio risultante per la miniaturizzazione o per l’espansione di altri settori, ad esempio quello della batteria.

Ci sono stati precedenti mosse tecnologiche in questa direzione, ad esempio quando Apple è passato dalla comune mini SIM card a quella esclusiva micro SIM; o ancora l’antenna è stata eliminata dal core interno per essere spostata agli estremi del dispositivo, quando è arrivato iPhone 4 (ed i problemi legati a questa soluzione). Adesso sembra proprio che lo scopo sia quello di raggiungere le 10 ore di autonomia energetica, un obbiettivo non semplice visto che iPhone 5 dovrà energizzare diversi componenti notoriamente onerosi come il Retina Display, il sensore della fotocamera e e le varie connettività.

Il dock connector attuale è effettivamente voluminoso, e sebbene non prenda tantissimo spazio rispetto ad iPhone assemblato, è molto rispetto a quello che Apple ha risparmiato passando da mini a micro SIM: quindi ogni millimetro di volume è prezioso ed ottimizzabile. Anche il chip per la connettività LTE 4G occupa troppo spazio nell’ottica della progettazione ideale, tanto che Apple pare che stia aspettando che la tecnologia evolva in questo senso verso componenti ancora più piccole, prima di implementarle. Inoltre, è anche da sottolineare a proposito del dock connector, che il suo uso è molto ridotto dato che adesso esistono strumenti software che realizzano la stssa funzione, ovvero il trasferimento dati, come PC free, iCloud, AirPlay e Bluetooth 4.0; quindi le funzioni di trasferimento e sincronia potrebbero anche passare ad altre soluzioni, l’ultima delle quali di proprietà di Apple, Thunderbolt, non può ancora essere implementata su dispositivi iOS a causa di differenze di architettura dell’hardware incompatibile (al momento) con questa tecnologia.

A conclusione di tutto quindi, sembra che la direzione sarà quella di un micro dock connector, forse meno rapido e performante, e rilegato ai momenti di emergenza nei quali le altre connettività mancano.

Category: iPhone 5


Leave a Reply