Apple migliora il supporto cinese di OS X Mountain Lion

| 17 febbraio 2012 | 0 Comments

OS X Lion Mountain Lion, la preview del prossimo sistema operativo Apple oggi rilasciato in preview per gli sviluppatori, sarà la piattaforma software che più facilita gli utenti cinesi rispetto a qualsiasi altro OS X precedente.

Schermata Cinese di Mountain Lion

Tim Cook, CEO di Apple, ha affermato durante una intervista rilasciata al The Wall Street Journal, che le vendite di Mac in Cina sono raddoppiate sino a raggiungere i 13 miliardi di dollari di incassi nel solo paese cinese.

Cook afferma di sapere cosa vuole l’utente cinese, ed è ad Apple che si rivolge per averlo. Ed è proprio vero, basti pensare che OS X Lion Mountain Lion ha realizzato un metodo di input per il pubblico Cinese significativamente migliorato rispetto alla release precedente. Apple sta lavorando per essere certo che la localizzazione cinese sia effettivamente integrata, facendo in modo che la ricerca di Safari sia impostata nativamente su Baidu, il più popolare motore di ricerca web in Cina.

Mountain Lion fornisce il pieno supporto ai provider locali del servizio email, QQ, 126 e 163 perfettamente rispostivi con le app Contacts, Mail e Calendar. In più, quando un utente cinese decide di condividere i propri dati attraverso app anche di terze parti per mezzo di Share Sheets, i file video ed le immagini verranno condivise sui popolari servizi di sharing online quali Youku e Todou. Un’altra caratteristica pensata per la Cina è il supporto per Sina, la piattaforma per la creazione di micro-blog.

Apple ha illustrato tutte le novità per la Cina in un apposito comunicato stampa. A volere essere critici, la mossa di Apple è realizzata nell’ottica dello scontro con Proview, che ancora tiene in scacco la questione a proposito della proprietà del marchio iPad in territorio cinese.

9to5Mac

Category: Mountain Lion


Leave a Reply