Apple: 500$ ad Azione, il Valore di Mercato Supera l’Unione di tutti gli altri Competitor nel settore mobile

| 14 febbraio 2012 | 0 Comments

I dividendi di Apple, Inc. hanno toccato un nuovo record. Superato il 10% del valore del NASDAQ, i risultati sono ancora migliorati in beffa a tutti gli analisti più intraprendenti.

Quotazioni Borsa sopra i 500 $ per Apple

In relazione al NASDAQ, l’indice Apple ha superato i 500 $ ad azione, per una valutazione di mercato di 460 miliardi di dollari. In altre parole, una singola azione di Apple costa più di un iPad 2. Pensando che nel 2003 le azioni Apple costavano 7 $, il profitto per gli investitori è stratosferico.

Fondamentalmente, Apple vale 70 miliardi di dollari un più rispetto ad Exxon Mobile, il cui massimo valore di mercato raggiunto è stato 397.85 miliardi di dollari. In più, Apple da solo vale più di tutti i suoi competitor del mercato smartphone messi insieme: Samsung, Nokia, HTC, Motorola Mobility, RIM, Sony ed LG raggiungono i 225.36 miliardi di dollari, cioè meno della metà della valutazione di Apple da solo.

Per indicare ancora quali sia stata l’energia vitale (e finanziaria) che ha sprigionato Apple, basti pensare che il 5 ottobre del 2011, nel giorno della morte di Steve Jobs, una azione Apple costava 378.25 dollari, un incremento in meno di sei mesi notevolissimo. Di questo passo, Apple potrà battere il record di Microsoft, che nel 1999 valeva 583 miliardi di dollari.

Oggi la capitalizzazione del mercato di Apple è già doppia rispetto a quello di IBM (226.86 miliardi di dollari) e più del doppio di Microsoft (257.68 miliardi di dollari). E’ anche interessante notare che la valutazione del mercato di Apple è circa uguale all’unione di quelle di Microsoft ed IBM. Le stime fatte tuttavia non sono particolarmente aderenti alla realtà, visto che si basano sulle valutazioni future dell’andamento della compagnia, ma indicano comunque lo strapotere economico di Apple nello sfondo borsistico.

(fonte: 9to5Mac)

Category: News


Leave a Reply