Siri adesso si avvale di Wolfram Alpha per rispondere al meglio alle domande degli utenti Apple

| 8 febbraio 2012 | 0 Comments

Negli scorsi giorni Stephen Wolfram, CEO di Wolfram Research, ha parlato della integrazione tra Siri, l’assistente virtuale di iOS 5, ed il servizio offerto da Wolfram Alpha.

L'assistente vocale di Apple genera un quarto delle ricerche su Wolfram

Per coloro che non lo conoscessero, Wolfram Alpha è un atipico motore di ricerca, che riceve le keyword contenute nelle domande che gli utenti scrivono, e prova a dare una risposta invece di fornire gli indirizzi web dirottando l’utente su altri portali. L’unione con Siri è quindi stata un passaggio naturale, ed il CEO Wolfram ha commentato a proposito dei vantaggi di questa collaborazione in un articolo del New York Times.

Attraverso le tipiche domande semplici che gli utenti rivolgono a Siri infatti, il software alla base del servizio Wolfram Alpha è in grado di estrapolare le parole chiave, e di fornire una risposta che viene poi trasmessa a Siri, ed infine all’utente. Sembra che i problemi tipici di una richiesta vocale, come le parole che si usano in una frase, ma che non descrivono l’oggetto della domanda, i balbettìi, le pause, e l’intercalare di monosillabi siano stati brillantemente superati.

Wolfram si dimostra quindi molto soddisfatto dell’intesa con Siri, affermando che gli utenti di iPhone 4S e di iOS 5 in generale vedranno col tempo un miglioramento delle risposte di Siri in coppia con Wolfram Alpha e che la compagnia stessa ha in mente una integrazione sempre più profonda con questa tecnologia Apple.

Category: News


Leave a Reply