Sperimentazione da parte di Apple per integrare i processori ARM su MacBook Air

| 6 febbraio 2012 | 0 Comments

In questo ultimo periodo ci sono state golose indiscrezioni a riguardo di Apple e dei processori ARM (A5) che andrebbero montati su MacBook Air, il medesimo usato sinora con iPhone ed iPad.

Nuovi processori A5 in arrivo sul portatile Apple ultraleggero

Un MacBook Air basato su processore ARM scatenerebbe una marea di domande sul tipo di dispositivo che Apple ha intenzione di creare con questo accoppiamento, la più quotata delle quali è: un dispositivo del genere sarà basato su Mac OS X o su iOS?

Uno dei maggiori vantaggi nell’utilizzo di un processore ARM è la riduzione di potenza richiesta per il funzionamento della macchina sulla quale è montata. Il passaggio ad ARM però inficierebbe ogni tipo di compatibilità con le applicazioni attuali per Mac OS X. Alcuni rumors affermano addirittura che Apple starebbe pensando di abbandonare lo sviluppo di nuovi MacBook, dunque l’intero settore notebook, a favore di nuove generazioni di tablet in grado di portare a termine tutti i compiti dei portatili, basando questi nuovi strumenti proprio sull’architettura ARM.

In queste considerazioni, il prossimo iPad, iPad 3, assume una nuova connotazione: si dice già che rappresenterà una nuova generazione di tablet, ma il significato potrebbe diventare quello di dispositivo-pioniere nella strategia di Apple nell’ottica della transazione verso i processori ARM.

MacRumors

Category: Mac


Leave a Reply