Probabile supporto ZFS in iOS 5.1: nuova potenza per i servizi on the cloud di iPhone, iPad, iPod Touch

| 6 febbraio 2012 | 0 Comments

Apple avrebbe cominciato il test di ZFS, Zettabyte File System, da integrare in iOS 5.1 al momento in fase di beta. Se l’informazione è corretta, dei riferimenti al supporto ZFS, comprendente la strumentazione per il mount, sarebbero contenuti nei file di sistemi di iOS 5.1 .

ZFS è un file system a 128 bit che potrà essere adottato da Apple

Se questo fosse vero, ci sarebbero molte domande senza risposta rispetto al modo in cui Apple gestirà lo storing dei dati su dispositivi iOS.

ZFS, per coloro che mancassero di questa informazione, è un nuovo tipo di file system che consente nuovi tipo di operazioni sulle informazioni, come la verifica di integrità dei dati, e supporta alte capacità di conservazione degli stessi. In pratica è un file system capace di grande capacità di immagazzinamento dati, e con grande percentuale di robustezza degli stessi.

Il supporto per ZFS è stato incluso nelle precedenti versioni di Mac OS X, ma non nell’ultima Mac OS X 10.7.3, a quanto pare per una fuga di notizie da parte di Sun, la società che ha sviluppato questa nuova tecnologia, nei riguardi dell’interessamento mostrato da Apple.

Dopo questo nuovo “avvistamento” di riferimenti a ZFS, che inoltre include anche dei tools ad esso dedicato, sembra proprio che Apple sia tornato sul progetto iniziale. Se effettivamente verrà realizzato questo avanzamento tecnologico, i dispositivi Apple disporranno di un maggiore supporto per ogni genere di servizio cloud.

iMore

Category: iOS 5


Leave a Reply