Apple rilascia Mac OS X 10.7.3 ed altri aggiornamenti software, disponibile tramite Software Update

| 2 febbraio 2012 | 0 Comments

Dopo le anticipazioni ripetute, ed i continui rilasci delle versioni beta, Apple ha finalmente messo a disposizione Mac OS X 10.7.3, che può essere scaricato da parte degli utenti attraverso lo strumento Software update o in maniera manuale.

Lion versione 10.7.3

Apple ha pensato di unire anche altri aggiornamenti:

  • Apple Remote Desktop 3.5.2 Client
  • OS X Lion Update 10.7.3 (Server)
  • Server Admin Tools 10.7.3
  • Security Update 2012-001 Server (Snow Leopard)
  • OS X Lion Update 10.7.3 (Server) Combo
  • Security Update 2012-001 (Snow Leopard)

Ecco le indicazioni per aggiornare il vostro sistema a Mac OS X 10.7.3:

Per prima cosa effettuiamo un approfondito backup dei dati attraverso Time Machine. E’ bene non interrompere il processo di installazione una volta che avete iniziato l’aggiornamento, dato che si potrebbero verificare risultati non coerenti tra tutto il software presente sulla macchina, dando origine a diversi problemi di compatibilità.

Scegliamo Software Update dal menù Apple per controllare l’ultima versione del software Apple attraverso internet, risultando nella segnalazione dell’attuale upgrade di sistema.

Potrebbero essere segnalati altri aggiornamenti per il software presente nella macchina, che dovranno essere installati. E’ da notare che le dimensioni dell’aggiornamento variano da computer a computer quando si utilizza Software Update. Inoltre, alcuni aggiornamenti devono essere installati prima di altri, e dunque è bene effettuare il controllo più volte per essere sicuri di avere un sistema e tutte le applicazioni totalmente aggiornate.

E’ disponibile inoltre per OS X 10.7.3 il download manuale dell’installer. E’ una opzione interessante se avete la necessità di aggiornare più macchine ma potete effettuare un solo download per volta. La versione dell’upgrade di sistema è disponibile per il download manuale presso le pagine di Apple Support Downloads.

OS X 10.7.3 include la versione di Safari 5.1.3, e risolve alcune problematiche passate quali:

  • Aggiunto il supporto per il Catalano, il Croato, il Greco, L’ebreo, il Rumeno, lo Slovacco, il Thai, e l’Ucraino;
  • Risolve incoerenze quando si usa una smart card per accedere ad OS X;
  • Risolve incompatibilità sullo scambio di file con Microsoft Windows;
  • Risolve problematiche relative alla stampa di documenti Microsoft Windows che contengono markup;
  • Risolve errori prestazionali grafici nei confronti di alcuni iMac che si basano sulla grafica ATI;
  • Risolve mancanze della connessione Wi-Fi quando si esce dallo stato di sleep;
  • Consente di lanciare Safari prima di essere connessi ad una rete wireless;
  • Risolve un potenziale errore di autenticazione nella condivisione di SMB DFS;
  • Migliora la restrizione di Active Directory Domain Controllers alla modalità read-only;
  • Migliora la resa di Dynamic DNS con i client Active Directory;
  • Migliora la compatibilità di Active Directory ai quali sono stati aggiunti gli attributi “apple-user-homeDirectory”, ed “apple-user-homeurl”;
  • Consente il login ad Active Directory anche con username che contengono spazi
  • Consente agli utenti NIS di effettuare l’accesso anche con password MD5

Category: Lion


Leave a Reply