Final Cut Pro X 10.0.3 per Mac OS X: nuove funzionalità di livello professionale per il video editing

| 1 febbraio 2012 | 0 Comments

Final Cut Pro X, il famoso strumento per l’editing video di livello professionale, disponibile per Mac OS X, si è aggiornato ad una nuova versione, caratterizzata da grandi cambiamenti rispetto alla precedente release.

Il video Editing di Apple si aggiorna alla versione 10.0.3

Final Cut Pro X 10.0.3, disponibile come free update presso il Mac App Store, introduce nuove funzioni e la soluzioni a diverse problematiche richieste dai clienti, come l’editing multicam, un miglior supporto per XML 1.1, ed una avanzata gestione dell’effetto di Keying (chromakeying).

Una versione trial di Final Cut Pro X è disponibile per il download gratuito presso il sito web Apple. Final Cut Pro X viene aggiornata dopo che la versione precedente, uscita a Giugno scorso, era uscita tra le polemiche e tra i rimborsi che Apple aveva concesso ai propri clienti, un evento unico dato che la politica di Apple non ha mai contemplato un rimborso economico per le app vendute. In quella occasione erano stati promessi i miglioramenti che sarebbero stati implementati nei mesi successivi.

Con la versione Final Cut Pro X 10.0.3, l’editing multicam adesso supporta sino a 64 angoli differenti per video e foto, e la funzionalità XML è disponibile per lo scambio avanzato con diversi plugins ed altre applicazioni che gravitano attorno alla piattaforma software multicam editing, come DaVinci Resolve, CatDV e 7toX, che usa XML per importare i progetti di Final Cut Pro 7 in Final Cut Pro X.

Attualmente in beta è la funzionalità di monitorare attraverso forme d’onda, calibrazioni ed altra strumentazione per assicurarsi che il proprio progetto rispetti le specifiche di trasmissione.

Final Cut Pro X supporta la gestione dei video e dell’audio attraverso la porta Thunderbolt. Il download è disponibile a questo indirizzo.

Category: Mac App store


Leave a Reply