Apple: Nuovi brevetti per potenziare Siri

| 30 gennaio 2012 | 0 Comments

Apple è sempre alla ricerca di nuove funzionalità per il futuro, e questa volta è Siri ad essere l’oggetto di un nuovi brevetti che ne estende le originarie funzioni.

Brevettate nuove funzioni per l'assistente vocale di Apple

Tutti i nuovi attributi cercano di rendere Siri la principale interfaccia tra l’utente ed il Mac o il dispositivo iOS iPod, iPhone, iPad, in maniera da non dovere necessariamente essere seduti alla scrivania o avere tra le mani il device Apple. Eccone una presentazione di massima:

Siri sarà in grado di sostituirsi ad altri meccanismi di input: invece di scrivere, cliccare, evidenziare, toccare o lanciare applicazioni attraverso tastiera, mouse e touch screen, si utilizzerà Siri come unico mezzo di comunicazione, lasciando poi al nostro assistente virtuale ed al pc l’esecuzione del comando imposto.

Siri sarà anche in grado di capire quando il contesto in cui opera può essere controllato unicamente dalla voce, e si prodigherà in eventuali domande all’utente per completare l’operazione senza che questo sia obbligato ad avvicinarsi al dispositivo per l’input diretto dei comandi

La funzione di Siri non sarà limitata all’esecuzione di operazioni del sistema operativo Apple native, ma sarà estesa anche al controllo di applicazioni o periferiche che vengono successivamente aggiunte dall’utente. Il controllo di Siri sarà quindi esteso ad ogni aspetto della macchina, senza distinguere tra software nativo e software di terze parti. Lo stesso concetto è applicato al tipo di dispositivo Apple: indipendentemente se questo è di tipo fisso o mobile, l’interfaccia di Siri si modificherà in automatico per adattarsi alla situazione ed alla utilità dell’utente.

Ci aspetta quindi un Siri non più legato ad iPod Touch, iPhone o iPad iOS 5, ma un vero e proprio assistente virtuale Apple che si sostituirà nella maniera più versatile e comoda, adattandosi al contesto per permettere all’utente la libertà massima di espressione, lasciando la parte tecnica dei comandi al software di interpretazione.

Fonte: PatentlyApple

Category: News


Leave a Reply