Apple: il prossimo iPad 3 più spesso di 1mm?

| 19 gennaio 2012 | 0 Comments

Apple ha dato inizio alla produzione dei case per accogliere gli “iPad 3″. Come avviene puntualmente ogni anno, le aziende manufatturiera dalle quali Apple si rifornisce per le componenti che formeranno poi i dispositivi Apple, hanno iniziato a produrre le varie parti dei dispositivi, e dalle osservazioni di questi pezzi è possibile trarre informazioni sul futuro dello sviluppo di Apple che, altrimenti, rimarrebbero obliate.

Nuove custodie sul prossimo iPad sul Web

Nel caso specifico, la casa di produzione Chinee (Cinese), ha iniziato la produzione di case per il cosiddetto iPad 2S, così indicato dalla Chinee stessa.

Il nome è chiaramente stato creato in base alla nomenclatura di iPhone 4S, con S che indica nel linguaggio interno un update o un restyle di un prodotto già esistente. Basandosi su tutto quello che si sa a proposito del prossimo modello di iPad 2 (avvistato in occasione del CES 2012 di Los Angeles appena passato), è probabile che il tablet seguirà questo genere di regola.

Il nuovo iPad, sia che esso rappresenti una rivisitazione di iPad 2, o sia iPad 3 cioè un modello totalmente nuovo, avrà un case molto simile a quello dell’attuale iPad 2, appena più spesso. Il produttore di questi case ha fatto sapere che il nuovo prodotto si adatta perfettamente al design di iPad 2 ma più spesso di 1 millimetro. Chinee ha inoltre affermato che il design proviene direttamente da Apple.

I case di cui parliamo, e per i quali esiste ancora confusione se classificarli iPad 2S o iPad 3, sono in produzione in questo momento, un periodo che combacia perfettamente con la richiesta, da parte di Apple ad altre case componentistiche, di un approvvigionamento massiccio di pannelli display per “vestire” e “rivestire” il prossimo dispositivo in uscita: iPad 2S o iPad 3?

9to5Mac

Category: iPad 3


Leave a Reply