iPhone 4 8GB: Made in Brazil presto sul mercato

| 26 novembre 2011 | 0 Comments

Il 2011 è stato l’anno che ha visto sorgere il primo stabilimento di prodotti Apple fuori dai confini cinesi, precisamente a Jundiai, in Brasile.

Proprio lì, a poca distanza dalla città di San Paolo, si trova lo stabilimento della Foxconn, l’azienda da parecchi anni partner della casa di Cupertino in Asia. E, a giudicare dalle prime immagini apparse sul web, i primi modelli di iPhone fabbricati in Brasile sono già pronti per essere venduti nella nazione e in Nord America.

L'iPhone 4 fabbricato in Brasile

Le immagini a cui ci riferiamo mostrano il retro di un iPhone 4 da 8 GB, su cui alla dicitura standard serigrafata “Designed by Apple in California” non fa seguito il tradizionale “Assembled in China”, ma l’inedito “Industria Brasileira”. Inoltre, al numero seriale del melafonino è stata aggiunta la sigla BR, in modo da contrassegnare la fabbrica e il paese di provenienza, e sono ben visibili il logo di Foxconn e di Anatel, l’agenzia delle telecomunicazioni locale.

Non solo iPhone, lo stabilimento brasiliano avrà il compito di produrre anche nuovi iPad. Frutto di un investimento complessivo di 12 miliardi di dollari, lo stabilimento di Jundiai è il risultato di accordi presi da Apple con il governo brasiliano, il cui obiettivo è quello di creare una industria tecnologica nel paese tramite anche contributi, esenzioni fiscali e tassazione agevolata.

L’accordo governativo, però, non verte solo su tasse e fisco, ma, secondo i rumors, Apple si è formalmente incaricata di dar vita a strutture di produzioni qualificate e qualificanti, in cui viene posta grande attenzione al benessere dell’operaio. Un elemento, questo, in netta controtendenza con ciò che avveniva negli stabilimenti cinesi, dove lo sfruttamento della manodopera locale era all’origine di scandali venuti a galla nel passato recente, che riguardavano i troppi suicidi tra gli operai, oltre al presunto inquinamento deliberato dell’ambiente.

Quel che è certo è che, con il progressivo abbandono delle fabbriche cinesi a vantaggio di quelle brasiliane, Apple e Foxconn puntano ad aumentare vorticosamente le vendite di iPhone e iPad nel quinto paese più popolato al mondo, dove in passato le cospicue tasse di importazione hanno ostacolato le vendite.

 

Category: iPhone 4


Leave a Reply