iPhone 5 in alluminio e iPhone 4s economico secondo Deutsche Bank

| 27 settembre 2011 | 0 Comments

Chris Whitmore, analista di Deutsche Bank, si aspetta la presentazione sia del nuovo iPhone 5 sia dell’iPhone 4s, ultima versione dell’iPhone 4, al prossimo keynote del 4 ottobre.

iPhone 5 alluminio

L’iPhone 4s sarà dotato di 8 GB di memoria e si tratta di un iPod Touch evoluto con cui poter telefonare. Andrà a posizionarsi nel mercato degli smartphone di fascia intermedia (oltre un miliardo di potenziali clienti), in virtù dei suoi costi di produzione contenuti (non oltre 150 $), che consentono ad Apple di metterlo sul mercato a soli 300 $ senza contratto.

L’iPhone 5, invece, secondo Whitmore avrà un design del tutto diverso, caratterizzato da un ampio touchscreen, fotocamera da 8 megapixel e scocca posteriore unibody in alluminio.

Pare, infatti, che Apple voglia in questo modo risolvere due problemi che hanno afflitto il design dell’iPhone 4, che, sebbene molto elegante, risultava avere una fragile scocca in vetro e una struttura metallica che causava problemi di ricezione. Problemi che spesso spingevano gli utenti all’utilizzo di bumper e cover, con il risultato di coprire un gioiello tecnologico con un guscio di gomma.

Queste indiscrezioni, tuttavia, ignorano che Apple ha da tempo conquistato in esclusiva il LiquidMetal, innovativa tecnologia con cui poter risolvere tutti questi problemi.

Il LiquidMetal ricorda visivamente l’acciaio inossidabile, essendo un metallo lucido, mentre la sua struttura molecolare amorfa priva di reticolo cristallino si avvicina a quella del vetro. Le sue caratteristiche gli consentono di risultare più duro e resistente dell’acciaio e del titanio, col vantaggio di poter essere forgiato in qualsiasi forma tramite stampi ad alta pressione.

Dotarsi di una scocca in LiquidMetal permetterebbe all’iPhone 5 di avere una finitura lucida elegante, uno spessore molto ridotto e una grandissima resistenza ad urti e graffi. Non solo, ma sarebbe assicurata anche una migliore ricezione: avendo, come dicevamo, una struttura cristallina amorfa, il LiquidMetal non scherma le onde radio. Ciò consentirebbe ad Apple di abbandonare l’antiestetica banda di plastica nera presente sul retro di iPhone prima generazione e iPad 3G (con scocca in alluminio) a vantaggio di un’antenna interna.

Via | AppleInsider

Category: iPhone 5


Leave a Reply