Aggiornamenti per le app iMovie e GarageBand

| 2 giugno 2011 | 0 Comments

Sono disponibili gli aggiornamenti sull’App Store per le applicazioni iMovie e GarageBand dei dispositivi iOS. Le applicazioni sono state presentate durante l’ultimo Keynote.

iMovie – Apple® passa alla versione 1.2.1-  L’app è molto utile per montare filmati direttamente dal nostro dispositivo, editare i video registrati con la fotocamera integrata ottenendo dei risultati di buona qualità. L’applicazione richiede un iPad 2, iPhone 4 o iPod touch di quarta generazione.

Vediamo il changelog:

Novità nella versione 1.2.1

  • Riproduzione dell’audio da un televisore HDTV, utilizzando l’adattatore AV digitale Apple.
  • Riproduzione dei video a tutto schermo dalla vista Marquee a un televisore HDTV, utilizzando l’adattatore AV digitale Apple.
  • Risoluzione di un problema per cui potevano mancare contenuti da alcuni progetti.
  • Maggiore precisione del raggruppamento dei clip in base alla data nel browser Video.
  • Risoluzione di un problema per cui la musica di sottofondo di un progetto non veniva sfumata in entrata o in uscita.
  • Altri miglioramenti delle prestazioni e dell’affidabilità

GarageBand – Apple® invece si aggiorna alla versione 1.0.1- L’applicazione consente di fare musica o di imparare a suonare uno strumento musicale. All’interno sono presenti decine di strumenti musicali e 8 tracce da usare per comporre la musica con in multi-touch. L’applicazione è compatibile con iPad, richiede l’iOS 4.2 o successive.

Vediamo i dettagli dell’aggiornamento:

Novità nella versione 1.0.1

  • Supporto dell’uscita audio tramite AirPlay, dispositivi Bluetooth e HDMI con l’adattatore AV digitale Apple.
  • Importazione di documenti audio AIFF, WAV e CAF e Apple Loop (16 bit, 44,1 kHz).
  • Possibilità di copiare e incollare l’audio dalle applicazioni supportate in GarageBand.
  • Risoluzione di un problema che talvolta provocava il blocco di GarageBand mentre si suonavano gli strumenti smart.
  • Miglioramento della stabilità complessiva e correzione di una serie di problemi minori.

Category: App Store


Leave a Reply